HOME PAGE

Unionchimica Confapi
Dopo oltre sei mesi di attesa è stato siglato il rinnovo del CCNL Unionchimica Confapi per il triennio 2016-2018.

Il nuovo contratto che coinvolge oltre 55mila lavoratori della piccola e media industria dei settori chimica, concia, plastica e gomma, abrasivi, ceramica e vetro, è valido dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2018. La firma è avvenuta il 26 luglio tra Unionchimica Confapi e i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil.

Tra le novità da segnalare:
  • Aumento retributivo medio che varia tra i 70 e gli 87 euro lordi, divisi in tre tranches:
    • 1 gennaio 2017
      • chimica e concia 34,80 euro (livello D)
      • plastica e gomma 30 euro (livello V)
      • ceramica, vetro e abrasivi 28 euro (livello D1)
    • 1 gennaio 2018
      • chimica e concia 34,80 euro (livello D)
      • plastica e gomma 30 euro (livello V)
      • ceramica, vetro e abrasivi 28 euro (livello D1)
    • 1 ottobre 2018
      • chimica e concia 17,40 euro (livello D)
      • plastica e gomma 15 euro (livello V)
      • ceramica, vetro e abrasivi 14 euro (livello D1)

Continua a leggere...»
Confimi Impresa Meccanica CCNL
Il 22 luglio 2016 è stata firmata l'ipotesi di rinnovo del CCNL Confimi per la piccola e media industria manifatturiera metalmeccanica e dell'installazione di impianti per gli anni 2016-2019.

Il nuovo contratto è stato siglato da Confimi e dai sindacati Fim Cisl e Uilm Uil ed è valido per oltre 80mila lavoratori metalmeccanici dal 1 giugno 2016 al 31 maggio 2019. Ricordiamo che il vecchio contratto è scaduto il 31 maggio.

In dettaglio le novità più importanti sono:
  • Aumento retributivo medio di 25 euro lordi per un V livello a partire dal 1 settembre 2016, valido fino al 31 maggio 2017. Entro il prossimo aprile saranno definiti gli importi dei nuovi aumenti. Di seguito i nuovi minimi retributivi per i vari livelli:
    • I livello: 1.323,81 euro
    • II livello: 1.462,27 euro
    • III livello: 1.624,43 euro
    • IV livello: 1.695,48 euro
    • V livello: 1.815,89 euro
    • VI livello: 1.947,62 euro
    • VII livello: 2.089,98 euro
    • VIII livello: 2.273,17 euro
    • XI livello: 2.527,22 euro

Continua a leggere...»
Dal 1 luglio 2016 scatta la prima tranche di aumenti, delle tre previste, per il rinnovo del CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi.

Sotto sono elencati tutti gli aumenti retributivi e i nuovi minimi lordi dei vari livelli per i lavoratori del terziario.

Aumenti lordi dal 1 luglio 2016
  • Quadro - 78,18 euro
  • I livello - 70,37 euro
  • II livello - 60,87 euro
  • III livello - 52,02 euro
  • IV livello - 45 euro
  • V livello - 40,65 euro
  • VI livello - 36,51 euro
  • VII livello - 31,26 euro
  • I categoria (operatori di vendita) - 42,48 euro
  • II categoria (operatori di vendita) - 35,66 euro


Continua a leggere...»
Contratto Igiene Ambientale Aziende Private
Il 12 luglio 2016 è stato rinnovato il CCNL Igiene Ambientale delle aziende private.

I sindacati Fp Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Fiadel, dopo il rinnovo delle aziende pubbliche, hanno trovato l'accordo dopo anni di trattative, il contratto era infatti scaduto dal 2013, e scioperi con le aziende private aderenti a Fise-Assoambiente.

In tutto si tratta di circa 40mila lavoratori dell'igiene ambientale che si vedono rinnovato il contratto dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2019.
  • Aumento retributivo medio di 92 euro lordi (per un livello 3A) diviso tanche da definire

Continua a leggere...»
Contratto Igiene Ambientale Aziende Pubbliche
Il 10 luglio 2016 è stato rinnovato il CCNL Igiene Ambientale delle aziende pubbliche.

I sindacati Fp Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Fiadel hanno trovato l'accordo dopo anni di trattative e ripetuti scioperi con le aziende pubbliche aderenti a Utilitalia, come è accaduto anche per le aziende private dello stesso settore.

In tutto si tratta di circa 50mila lavoratori dell'igiene ambientale che si vedono rinnovato il contratto dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2019.
  • Aumento retributivo medio di 70 euro lordi (per un livello 3A) diviso in tre tanche:
    • 1 agosto 2016 (25 euro)
    • 1 luglio 2017 (25 euro)
    • 1 dicembre 2018 (20 euro)

Continua a leggere...»