HOME PAGE

Apprendistato duale
E' stato firmato il 18 maggio 2016 l'accordo interconfederale tra Confindustria e i sindacati che mette in atto tutte le novità del nuovo apprendistato duale previsto dal Jobs Act.

Questo apprendistato introduce l'alternanza scuola-lavoro e da ai giovani la possibilità di conseguire un titolo di studio mentre si lavora.

L'accordo per ora, vista la complessità del sistema duale, fornisce indicazioni solo sulla retribuzione dell'apprendistato di primo e terzo livello, mentre tutti gli altri temi sono al momento di competenza della contrattazione collettiva dell'apprendistato professionalizzante.


Continua a leggere...»
Ferie e permessi negli Studi Professionali
I giorni di ferie e le ore di permesso che spettano ai lavoratori con CCNL degli Studi Professionali variano in base ai giorni lavorativi settimanali.

Orario settimanale su 5 giorni 
Se l'orario di lavoro è organizzato su 5 giorni lavorativi, le ferie che spettano sono di 22 giorni l'anno. In ogni caso però per il conteggio dei giorni da sottrarre in caso di un'intera settimana di ferie è sempre di 6 giorni. Il periodo di riposo è stabilito dal datore di lavoro in base alle esigenze aziendali e di norma tra maggio e ottobre. Come già più volte ribadito, le ferie sono un diritto irrinunciabile ed è necessario conoscere bene cosa fare in caso queste non siano godute.

Per quanto riguarda invece i permessi retribuiti, spettano al lavoratore 40 ore annue che possono essere prese in blocchi da 4 o 8 ore.


Continua a leggere...»

L'elemento perequativo per i Metalmeccanici

Elemento perequativo nel CCNL Metalmeccanici
Per tutti i lavoratori con il CCNL Industria Metalmeccanica è previsto un elemento perequativo di importo fisso che spetta nel caso in cui:
  • l'azienda non preveda accordi di secondo livello (contrattazione aziendale e contrattazione territoriale)
  • il lavoratore non abbia elementi retributivi aggiuntivi (es. superminimo) rispetto ai minimi definiti dal contratto
Dal 1 gennaio 2014 l'importo dell'elemento perequativo è di 485 euro (precedentemente era di 455 euro), e deve essere aggiunto nella busta paga di giugno in aggiunta, anche a livello contributivo, alla retribuzione del mese. 


Continua a leggere...»
CCNL Grafici Editoriali livelli
Il CCNL Grafici Editoriali è suddiviso in 12 livelli che sono legati a determinati profili tipici del settore.

Nel testo definitivo (pag. 69) sono dettagliate le descrizioni e i ruoli delle varie categorie.
  • Livello A Super - lavoratori con responsabilità di coordinamento di servizi di rilevante complessità: editor con rilevante esperienza, responsabile ufficio stampa
  • Livello A - lavoratori con funzioni direttive: responsabile di ramo d'azienda (contabilità, personale, ecc.), analista, specialista software senior, capo tecnico, redattore responsabile, grafico senior, web master, content manager senior
  • Livello B1S: grafico di redazione, capo macchina rotativa

Continua a leggere...»
Passaggio di livello nei Metalmeccanici
Per i lavoratori metalmeccanici ci sono dei tempi prestabiliti dopo i quali un lavoratore impegnato in mansioni superiori ha diritto al passaggio di livello.

Questi tempi sono chiaramente indicati nel testo definitivo (pag. 82) e sono validi per tutti i livelli del CCNL. In dettaglio i lavoratori hanno diritto al passaggio alla categoria superiore se svolgono mansioni superiori per un periodo di:
  • 30 giorni continuativi; 75 giorni non continuativi nell'arco di un anno; 6 mesi non continuati nell'arco di tre anni
  • per il passaggio dal 6 al 7 livello aumentano i tempi: 3 mesi continuativi; 9 mesi non continuativi nell'arco di tre anni


Continua a leggere...»