2 gennaio 2013

Contratto Colf e Badanti - Scarica la tua copia

Il Contratto CCNL delle Colf e Badanti, scaduto da oltre due anni, è stato finalmente rinnovato con importanti novità.

Novità! Leggi il testo del rinnovo 2013-2016 del Contratto Colf e Badanti e gli  importi dei contributi 2014 e i minimi retributivi del 2014.

Scarica la copia del testo del Contratto CCNL Colf e Badanti

Sul blog si trovano le informazioni su:






583 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   201 – 400 di 583   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

o datto le dimissioni o rispetatto preavisso,ma il datore di lavoro non vuole pagarmi ferie maturate non godute...e giusto cosi? che posso fare ora...grazie anticipo

Fabio ha detto...

@anonimo 11 febbraio: deve liquidarti anche le ferie maturate e non utilizzate. se non lo fa minaccialo che vai dai sindacati.

Anonimo ha detto...

Ho una badante k invece del vitto vorebbe un tot
al mese poiche segue una sua particolare dieta
non so orientarmi su una cifra congrua
grazie x l'eventuale aiuto

Fabio ha detto...

@anonimo 12 febbraio: in realtà non c'è un importo prefissato per questo tipo di problematica. Se possiamo darti un suggerimento, la cifra che potresti dare è sui 100 euro mensili. Poi sta a te valutare.

Anonimo ha detto...

Scusate un informazione , io lavoro 5 gg a settimana per 40 ore (il sabato no)
per un eventuale malattia dovesse capitarmi di fare da mercoledi' a venerdi con il certificato, lunedi dovessi stare male ancora e quindi non iniziare ancora il lavoro martedi' andrei a fare il certificato si puo'? grazie

Anonimo ha detto...

Salve Fabio vorrei un informazione.. con un contratto di 40 ore settimanali ( il sabato non lavoro) se chiudo una malattia il venerdi' e dovessi riaprirla il martedi per il lunedi' va bene? conta il sabato? perche' non so mai per il certificato del sabato.. e poi posso andare dal medico il secondo giorno per il certificato? grazie per le delucidazioni..

Fabio ha detto...

@anonimo 14 febbraio: nel tuo caso il certificato le devi fare lunedì se stai ancora male e non martedì.

Fabio ha detto...

@anonimo 14 febbraio: il certificato non serve per il sabato se il tuo orario da lavoro, come da contratto, non prevede il fine settimana lavorato.
ma il certificato devi farlo il lunedì non il giorno dopo altrimenti perdi 1 giorno di retribuzione.

Anonimo ha detto...

Su 25 ore di lavoro settimanali diversificate dal lunedì al sabato, quante ore libere spettano al lavoratore ?

Fabio ha detto...

@anonimo 14 febbraio: per l'orario di lavoro trovi informazioni qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/05/colf-e-badanti-orario-di-lavoro.html.
non capisco cosa vuoi dire... spiegati meglio.

malina ha detto...

sto per assumere una colf-babysitter a tempo pieno, credo che vorrà essere inquadrata nella cat. B superiore. Nel contratto devo indicare la tariffa oraria lorda. Mi chiedo: la tabella C allegata al contratto collettivo nazionale indica la tariffa oraria netta o lorda?

Fabio ha detto...

@malina: nei contratto si deve indicare sempre la lorda e anche nel testo del ccnl è indicata la retribuzione lorda.

Anonimo ha detto...

yasmani 2011 : ho iniziato a lavorare come badante nel marzo del 2010 con un contratto cs l'anziano e deceduto improvisamente il 6/02/2011 cio significa che da quando l'anziano e morto sono licenziato ? oppure mi aspetta una retribuzione per quale giorno GRAZIE ATENDO UNA RISPOSTA

Fabio ha detto...

@yasmani 2011: dopo la morte dell'assistito il contratto decade. hai diritto al preavviso di circa 15 giorni e poi più nulla.

Anonimo ha detto...

grazie Fabio

Anonimo ha detto...

Bon georno,mio lavoro come badante sono regolare mio stipendio 800euro sono 24-24,25ore setimanale domenica libera,labusta paga mi da in inclusso 13a-ferii ma nuliio visto nente da coando sono asunto,adeso lo porta acassa de riposso,come posso sapere coanto mi devono,eancà licenziamento?sono 2009 lulio..GRAZIE

Fabio ha detto...

@anonimo 21 febbraio: mi spiace ma devi spiegarti meglio, non ti ho capito.

Anonimo ha detto...

ciao, lavoro da due mesi come colf convivente livello b, a marzo di quest'anno vorrei dare le dimissioni, quanti giorni devo dare di preavviso al mio datore? (il contratto non specifica nulla)

Fabio ha detto...

@anonimo 22 febbraio: il preavviso nel tuo caso è di 15 giorni di calendario.

r.ALY ha detto...

SALVE! spero tanto di farmi capire da lei. lavoro da poco + di 1 anno come colf assunta con 25 ore settimanali ma ne faccio x accordo tra d noi 40 a settimana,per uno stipendio di 700 euro,avendo nel contratto come categoria A Super. dato che sono stata malata qualche giorno a gennaio.. e 10 giorni qst mese febbraio...ad esempio..il mio datore di lavoro x il mese di gennaio mi ha pagata normalmente 700. adesso mi dice che io dovrei rendergli soldi.che durante l'anno ho diritto a 15 giorni di malattia retribuiti e avendoli superati x motivi validi d'altronde e con certificato dal medico..nn verrei pagata qst mese d febbraio che solo 94 euro. volevo sapere?è possibile,avendo un contratto regolare (spero) è possibile che qst sia giusto o mi devo informare all inps? grazie mille.

Fabio ha detto...

@r.aly: hai diritto ad essere pagata fino a 20 giorni di malattia e al mantenimento del psoto fino a 45 giorni di malattia. leggi qui la malattia di colf e badanti.
se hai dubbi chiama l'inps.

Anonimo ha detto...

ho scoperto che devo essere licenziata, sono una colf babysitter convivente livello b e lavoro solo da 4 mesi. devo avere giorni di preavviso? avrò una liquidazione?

Fabio ha detto...

@anonimo 1 marzo: se hai un regolare contratto avrai una liquidazione e il preavviso che devono darti è di 15 giorni.

Monica ha detto...

Se un badante convivente chiede di portare anche la moglie, come ci si regola? Alla moglie non e' richiesto lavoro, ma si offre ospitalita, vitto e alloggio. Si puo decurtare qualcosa dallo stipendio?

Fabio ha detto...

@monica: direi di si! il vitto e alloggio è per il badante e non per la famiglia. ma questo sono cose fuori dal contratto e quindi devi decidere tu come comportarti.

Anonimo ha detto...

Salve.
sono una ragazza italiana di 29 anni. Da 9 anni faccio lal baby sitter, maturando dunque una certa esperienza con bambini sin dai 5 mesi.
Ho trovato lavoro presso una famiglia e gli orari sono dalle 8 alle 15:3o per 5 giorni settimanali.
Fino ad oggi non ho mai avuto un contratto, ma stavolta il datore di lavoro è intenzionato a stipularlo.
Volevo chiedere qualche info sulla retribuzione minima da chiedere.
Grazie mille

Fabio ha detto...

@anonimo 6 marzo: io ti consiglio di leggere il post sui minimi retributivi di colf e badanti (http://contrattolavoro.blogspot.com/2011/02/lavoratori-domestici-minimi-retributivi.html).
li trovi gli importi orari minimi e puoi regolarti.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,lavoro come colf-baby sitter in regola,5giorni settimanali.Come si contano giorni di ferie (26)da lunedi a venerdi o da lunedi a sabato.Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 8 marzo: se il tuo contratto è per 5 giorni la settimana, allora i giorni che devi prendere è dal lun-ven.

Anonimo ha detto...

a chi mi devo rivolgere per i datori di lavoro della mia compagna che non gli fanno il contratto lei lavora da 1anno e 6 mesi e gli dicono sempre tra un po poi vediamo oggi a saputo che il contratto non glie lo fanno cosa devo fare aiutatemi grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 11 marzo: io ti consiglio di chiedere assistenza legale ad un sindacato o patronato.

Anonimo ha detto...

buongiorno Fabio, mi poi dire se esiste una regolarizzazione fra cooperative-badanti-famiglia?le cooperative dicono buggie alla famiglia che cerca una badante, alla badante li fa un contratto come vogliono loro, alla badante li fanno firmare un contratto di confidenzialita e le cooperative sono pulite.Ma gli controlli non li fa nessuno alla cooperative? Non rispettano niente, grupe , stipendio,ferie.secondo te li devo denunciare?
Io lavoro per una cooperativa, ho un contratto part-time,in dicembre mi hanno presse le ferie, ma la busta baga anche se era piu grande io ho presso le stesso stipendio.Ho 950 euro e il malato ha la demenza senile e agresivo, poi hae anche la moglie lui ha 78 anni lei 74 ma va abbastanzza bene ,pero hanno anche un figlio di 33 anni che sta con noi, secondo te e giusto,faccio la cuoca per tutti, lavo e stiro x tutti non ho 36 ore libere solo domenica 12 e mezza giornata mercoledi e 2 ore ogni giorno, ma anche delle feste loro vogliono che sono sempre di notte a casa perche il signore si sveglia almeno 2...3 volte alla notte.Aspetto un consiglio da parte tua.Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 12 marzo: io ti consiglio di andare da un sindacato e raccontare tutta la storia e portare anche i documenti del tuo rapporto di lavoro con la cooperativa.
purtroppo quello che racconti è un problema di molte badanti sfruttate dalle cooperative, non ti arrendere.

Anonimo ha detto...

salve, volevo sapere la percentuale di contributi a carico della badante e quella a carico del datore di lavoro quali sono?
Ho saputo che nel mod. 730 bisogna indicare solo la percentuale di contributi a carico del datore di lavoro. Grazie anticipatamente

Fabio ha detto...

@anonimo 14 marzo: trovi tutto qui per le quote dei contributi http://contrattolavoro.blogspot.com/2011/02/contributi-inps-2011-colf-badanti-e.html.

Anonimo ha detto...

Per favore, vorrei sapere quanto viene pagato un giorno di malattia facendo riferimento al contratto colf e badanti (sono baby sitter). Se ci sono differenze a seconda del numero dei giorni, ne ho fatti sei. In passato mi hanno pagato il 40%. Me li deve pagare il mio datore di lavoro o l'INPS? e se devono pagare entrambi, in che percentuale? grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 22 marzo: per la malattia e le percentuali di retribuzione trovi tutto qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/09/contratto-colf-e-badanti-malattia.html.

Anonimo ha detto...

Il contratto Colf Bandanti, per quanto riguarda il riposo settimanale dice che dev'essere di 36h, solitamente le 24h della domenica + 12h da decidere con il dipendente.
Lavorando 54h nell'arco della settimana, dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19 come conteggio le restanti 12? Le 2h di riposo intermedio possono essere contate come, appunto, le 12 restanti?

Fabio ha detto...

@anonimo 24 marzo: no, non è possibile perché quello è il riposo giornaliero e invece lei parla del settimanale.

Anonimo ha detto...

Salve sono Maurizio e scrivo per conto di una mia amica rumena e voleva sapere se quello che riceve è tutto giusto:
denuncia all'inps nell'ottobre 2009 retribuzione lorda dichiarata 550 euro per 20 ore settimanali,
da novembre 2009 ad oggi gli corrisponde 700 euro per 35 ore settimanali, non ha mai fatto prospetti e/o buste paga considerando che si occupa di tre bambini ed in più di pulizie, lavo e stiro e di preparazione pasti, inoltre dai cedolini dei contributi versa solo per 260 ore trimestrali quando in realtà sono 455 e nella causale bonifico di 700 euro nella causale scrive stipendo + spese. la domanda è questa, è tutto regolare? a me sembra ci sia qualcosa di strano puoi aiutarmi a capire grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 30 marzo: sembra anche a me che ci siamo qualcosa di strano, soprattutto visto che non dichiarate e versate all'inps meno ora di quanto fa.
io ti consiglio di portare tutti i documenti che hai ad un patronato o sindacato per capire il da farsi!

Anonimo ha detto...

Una domanda: chi è assunto con contratto colf/badanti ha diritto al cud?

Fabio ha detto...

@anonimo 8 aprile: si, ne hai diritto!

Anonimo ha detto...

ciao. o fatto la badante per 5 messi con contratto*3 messi in prova senza contratto*, o datto le dimissioni e dal 31 marzo mio contratto e finito. appena ora *9 aprile*mi anno fatto vedere la mia busta paga dove scrive che devo prendere 1900 euro*stipendio per marzo e tfr*, ma loro mi anno datto solo 1000 euro e mi dicono che non ce l anno soldi per pagarmi ora. mi dicono che la legge permete a pagare il resto entro 6 messi, ma io ce lo bisogno di questi soldi devo tornare nel mio paese, non ce lo fiducia che mi mandano soldi entro 6 messi , per questo non ho firmato la busta paga. anno ragione,e giusto che mi fanno ora, ce una legge per riscuotere il tfr come dicono loro? grazie anticipo

Fabio ha detto...

@anonimo 11 aprile: possono ritardare 1/2 mesi per darti il tfr, ma non 6 mesi. vai in un caf o patronato e senti cosa ti dicono.

Anonimo ha detto...

ciao,lavoro come badante dal 17.01.2009 mi hanno fatto contratto con 25 ore al set.io lavoro 24 su 24 con 2 ore libere al giorno,senza 13ma e 15 giorni di ferie al anno,mi pagano 600 euro al mese,fin ora non ho visto nessuna busta paga che posso fare se non hanno pagato niente? di 13ma non vogliano sapere proprio

Fabio ha detto...

@anonimo 11 aprile: è assurdo l'orario di lavoro, lo stipendio e il fatto che non ti danno 13° e ferie.
io ti consiglio di andare in un sindacato e fare causa ai datori di lavoro.

Zaheer ha detto...

fabio .Sono alla ricerca di posti di lavoro mi potete aiutare?

Fabio ha detto...

@zaheer: non possiamo aiutarti a trovare lavoro. qui si discute sulle tematiche relative al lavoro ma non abbiamo annunci.

Anonimo ha detto...

Salve sono Armando e sto per assumere una badante per mia mamma non autosufficiente e desidererei sapere a quante ore di lavoro settimanale corrisponde la retribuzione di 897,14 euro previsto dalla tab. A del ccnl per il livello C super, grazie.

Fabio ha detto...

@armando: le ore per quella retribuzione sono di 40 la settimana.

Anonimo ha detto...

salve , vorrei sapere visto che mi vogliono assumere quanto è la retribuzione mensile minima, per una colf livello
A che lavora 25 ore a settimana, mi serve per riempire il modello Q dove chiedono retribuzione mensile lorda,
grazie mille per l'aiuto

Fabio ha detto...

@anonimo 18 aprile: la retribuzione minima dipende dal livello.

Anonimo ha detto...

Sono di nuovo Armando e nel ringraziarla per la solerte ed esaustiva risposta di ieri , mi accingo a farle ancora due domande.1) Tenendo presente che la tabella A fa riferimento alle ritribuzioni per 40 ore settimanali, chiedo se è possibile usufruire di tale tabella per un tempo parziale , ammettiamo di 30 ore, facendo i dovuti calcoli.2) Il livello C della tabella B , la cui retribuzione è riferita a 30 ore di lavoro settimanale max.è applicabile ad una badante convivente che deve accudire una persona non autosufficiente ? Nel ringraziarla anticipatamente le invio distinti saluti.

Fabio ha detto...

@armando: per questo tipo di cose ti conviene parlare un commercialista.

Anonimo ha detto...

salve, lavoro dal anno scorso come badante in regola con un conttrato di 25 ore settimanale b super, ( 750) 5 ore al giorno pero io sn fissa qui c'è specificato nel conttrato solo che il sabato nn cè specificato che lavoro poi la mezza giornata ce scritto sabato pomeriggio e domenica. vorrei sappere se io vado sabato mattina via cosa puo succedere? poi un altra cosa ci si da pure una seratta libera pero io nn la esco mai perche nn me la vogliono dare e se io uscise cosa succede? poi vorrei sappere se io dopo quelle 5 ore scritte nel conttrato sono obligata di stare in casa ho posso uscire e ritornare alla sera? grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 19 aprile: per questi cambiamenti di orario devi sentire il tuo datore di lavoro. se hai dubbi sul contratto dovresti portare una copia da un Caf o Patronato e farti consigliare da loro.

Anonimo ha detto...

salve, qualcuno mi puo dare un informazione il 25 aprile[festa della liberazzione cade nello stesso giorno di pasquetta, come va con la paga?mi devono pagare due feste o una sola, preciso che sonno una colf 20 ore settimanale. grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 22 aprile: lavori il 25 aprile? se non lavori, ti deve comunque essere retribuita 1 festività.

Anonimo ha detto...

io la ringrazio pero non o capito perche un consulente mi a risposto che devo essere retribuita il 25 aprile due volte, come festa della liberazione e come pasquetta. mi po dire chi a raggione?

Fabio ha detto...

@anonimo 23 aprile: se lavori allora ti deve essere retribuita la doppia giornata.

rita ha detto...

il primo maggio viene di domenica come viene retribuito

Fabio ha detto...

@rita: se lavori ti devono retribuire la festività.

RITA ha detto...

se le festivita capitano di domenica non si recuperano con un giorno liberO'?

Fabio ha detto...

@rita: dipende dal tuo contratto e dai giorni lavorativi.

ROSETTA ha detto...

VORREI SAPERE , SE ALLA BADANTE, LE ASPETTA, CHE STA' GIORNO E NOTTE
OLTRE VITTO E ALLOGGIO, ANCHE IL DENTRIFICIO, LO SCIAMPO E LE CREMO DEL CORPO

Fabio ha detto...

@rosetta: non da contratto e comunque queste sono cose che si devono decidere tra datore di lavoro e dipendente.

Anonimo ha detto...

preciso per la domanda che a fatto la sg. rita,che il 1 maggio anche se non lavora deve essere retribuita,perche le feste cad.di domenica si paganno 1/26 di retribuzzione globale di fatto

Anonimo ha detto...

Badante con vitto e alloggio livello d'inquadramento CS; 54 ore settimanali; 900 euro mese.
Può autonomamente decidere in qualche occasione di non dormire nell'abitazione dove svolge la funzione di badante? Non fa assistenza notturna perchè l'assistita non ne ha necessità, ma serve la presenza della badante per tranquillità in caso di necessità.

Fabio ha detto...

@anonimo 3 maggio: si può decidere di dormire fuori anche se da contratto non è previsto. è buona norma concedere alcune notti fuori.

Anonimo ha detto...

dovrei fare un contratto a tempo determinato part time alla ragazza che viene ad aiutarmi in casa così per poterla regolarizzare col permesso di soggiorno. Già ci è arrivato il nulla osta. Ora dobbiamo solo consegnar ei documenti e farle il contratto. Mi chiedevo se è possibile fare un contratto inferiore alle 24 ore e se si quale è il minimo di ore settimali?

Fabio ha detto...

@anonimo 6 maggio: puoi fargli un contratto sotto le 24 ore ma per l'elaborazione della busta paga ti conviene rivolgerti ad un caf o patronato.

Anonimo ha detto...

io ho una domanda mi sono trovato la busta paga con 12gg di ferie goduti quando io non li ho mai fatti.sono stati loro in ferie, e in piu non sono stata pagata io prendo settimanalmente la paga ho il diritto a queli 12gg io facio la colf ma non solo. grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 7 maggio: in che senso loro sono stati in ferie? tu hai lavorato quei 12 giorni?

Anonimo ha detto...

Ciao! Sono Elisabetta,con diploma geriatrico e lavoro come badante,domestica 24 su 24 con vitto e allogio x signiora semi sufficente,con 2 ore pomeriggio libero e ogni seconda domenica di mese libera,con paga di 750 euro.Vorrei sapere quanti giorni liberi al mese mi aspetta e se lavoro domenica mi aspetta paga di piu di solito? E giusto che mi pagano x mio doppio lavoro 750 euro a mese?? Grazie x risposta!!

Fabio ha detto...

@elisabetta: io ti consiglio di far visionare il contratto a qualche patronato o caf perché non mi quadra del tutto.

Anonimo ha detto...

Lavoro come badante con contratto livello CS,900 euro mensili.Nella mia busta paga sono agiunte anche rateo tredicesima mensilita,e anche quota TFR per ogni mese.La sig che asisto a la sla e necesita aspirata,girata,cambiata,anche di notte.Per tutte le sue necessita sono sempre io.In casa vive anche marito di 80 ani autosuficiente ma lavo, stiro,cuccino, faceo letto anche per lui.Adesso hanno la posibilita di assumere una figlia per sostituirmi in giorni che gli devo avere liberi.La figlia vuole prendere soldi ma senta sostituirmi.Io devo lavorare come fino adesso senza un giorno libero.Voglio specificare che tutti questi soldi sono della regione sardegnia per gli malatti di sla.Le domande sono dove posso fare la denuncia per la figlia che prende soldi senza lavorare,e se mia busta paga e in regola con TFR,e tredicesima.Grazie mille!

Fabio ha detto...

@anonimo 10 maggio: la cosa migliore per soddisfare tutti i tuoi dubbi ed eventualmente fare denuncia è in un caf o patronato di qualche sindacato. loro possono aiutarti!

Anonimo ha detto...

Lavoro come badante da un anno e mezzo,mi hanno messo in regola con 25 ore alla settimana per pagare meno contributi..ogni tre mesi mi ritengono 25euro dallo stipendio per i miei contributi pero non mi hanno mai datto una ricevuta e come facio a sapere si e giusto o sbagliato?cosa devo fare?grazie..

Fabio ha detto...

@anonimo 12 maggio: devono consegnarti le buste paga con tutti i contributi versati. chiedili e se hai dubbi vai in un caf o patronato.

Anonimo ha detto...

ad ottobre 2007 ho assunto una badante per mia madre, su sua richiesta è andata sempre in ferie per un mese a maggio. Nel 2010 è tornata il 4 giugno con una frattura della spalla ed è stata in malattia per più 3 mesi (a casa nostra con vitto alloggio e spese di cura oltre quelle di legge).
1) dopo 45 giorni avrei potuto licenziarla (visto tra l'altro che è spesso ubriaca fradicia)? Posso farlo ora?
2) il primo maggio è andata nuovamente in ferie e dovrebbe tornare il primo giugno, le ferie spettanti dopo 3 mesi e mezzo di malattia sono comunque 26 giorni?
Grazie raffaella

Fabio ha detto...

@raffaella: ti consiglio di rivolgerti quanto prima ad un consulente del lavoro per capire il da farsi.

Anonimo ha detto...

salve.sono mihaela.sono assunta dall 1/02/2008 con un contratto di lavoro a tempo indeterminato part-taim di 25 ore settimanale(da lunedi a venerdi),e una retribuzione lorda di 507,20 euro compreso vitto e alloggio. il contrato di lavoro e stato fatto con un accordo fra di noi..(una cosa fatta per pagare meno contributi per me)...in realta io lavoro 24 su 24 con una retribuzione lorda di 800 euro (COME BADANTE).va be'...fino all genaio 2011 e andato tutto bene.dall genaio il lavoro e cambiato molto e in piu dall marzo l'anziana e alettata,per qui io lavoro molto di piu....nell sensso che:non faccio piu il riposo giornaliero e le notte le passo in maggor parte in bianco.oltre questo non ho ricevuto la soma dell vitto e alloggio per i mesi di ferrie mentre ero in romania.VOREI SAPERE PER CORTESIA, SE IL MIO DATORE DI LAVORO DEVE PAGARMI: LE ORE DELL RIPOSO GIORNALIERO, LE ORE DI NOTTE PASSATE IN BIANCO E POI VITTO E ALLOGGIO PER I MESI DI FERIE...GRAZIE DI CUORE

Fabio ha detto...

@anonimo 23 maggio: il tuo datore di lavoro deve pagarti le ore in più che fai.

Anonimo ha detto...

salve sono mihaela,prima di tutto la ringrazio per la sua gentileza.volevo saperae la risposta della mia ultima domanda:se un lavoratore convivente deve prendere oltre lo stipendio ,anche la somma per vitto e alloggio per il mese di ferie.grazie e cordiali saluti

Fabio ha detto...

@mihaela: quando sei in ferie ti spetta lo stipendio che prendi normalmente.

Anonimo ha detto...

Caro Fabio prima di dare certe risposte sarebbe meglio ti documentassi di più... comunque per Mihaela, quando un lavoratore convivente è in ferie ha diritto al pagamento in busta dell'indennità di vitto alloggio inquanto non ne usufruisce.

Anonimo ha detto...

In risposta ad anonimo che ha scritto venerdì 22 aprile 2011 per quanto riguarda le festività del 25 aprile prima di tutto bisogna verificare la data di assunzione.
Se la data di assunzione è antecedente il 17 marzo hai diritto ad una sola festività retribuita se invece la data di assunzione è successiva al 17 marzo hai diritto a 2 festività retribuite e la spiegazione è che se ti hanno già pagato come festività il 17 di marzo devono recuperare una festivitò in quanto il 17 marzo è in sostituzione del 4 di novembre (ex festività) che per il contratto domestico non esiste.

Fabio ha detto...

@anonimo 27 maggio: è proprio quello che volevo dire. forse non si era capito che dovevano darle anche il vitto e alloggio. grazie per la segnalazione.

Anonimo ha detto...

Salve,
mia nonna ha preso in casa una badante rumena per accudire mio nonni, vitto e alloggio, il fisso mensile che hanno stabilito è di € 800,00, giorni di riposo tutta la domenica dalle 07:00 alle 20:30 ed il giovedì pomeriggio dalle 13:00 alle 20:30, ed i giorni festivi. Mia nonna voleva metterla in regola ma la badante non ha voluto. In questi casi che dovremmo fare? Regolarizzarla comunque? Eventualmente potrebbe firmare una dichiarazione in cui indichi che per sua volontà non vuole essere messa in regola?
Come possiamo essere tutelati in questo caso?
Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 9 giugno: conviene sempre mettere in regola la badante, per evitare qualsiasi tipo di problematica rivolgiti ad un consulente del lavoro.

Anonimo ha detto...

salve devo assumere una badante convivente che cura mia suocera con vitto e alloggio 2 ore di riposo tutti i giorni smonta sabato alle 12 e riprende lunedi mattina alle 8 che contratto gli devo fare?

Fabio ha detto...

@anonimo 9 giugno: il contratto dipende dall'esperienza. comunque direi un C o CS.

Anonimo ha detto...

salve.voglio sapere come si calcola la liquidazione di licenziamento?sono colf e ultima bustapaga sono 88 ore lavorative..grazie

Anonimo ha detto...

salve..si puo cambiare un contratto colf di 9 ore settimanali,avendo la paga di 10 euro al ora,inclusso tutto,con un contratto di asistente alla persona autosufficiente,avendo una paga dimmezzata e augmentando le ore arrivando a 30?grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 12 giugno: per questo ti consiglio di rivolgerti ad un consulente del lavoro.

Fabio ha detto...

@anonimo 12 giugno: per questo genere di problematica ti consiglio di rivolgerti ad un consulente.

Anonimo ha detto...

salve, la badante durante il periodo di preavviso del licenziamento deve sottoporsi ad una operazione, come vanno pagate le giornate di lavoro? grazie.

Fabio ha detto...

@anonimo 15 giugno: normalmente. se è in malattia il preavviso si allunga e quindi la deve pagare come una normale malattia.

Anonimo ha detto...

ciao faccio un, lavoro di trovare i clienti per una fabbrica di dolciumi, il datore di lavoro dopo più di un'anno non mi mette in regola, non mi paga gli straordinari, io mi pago le spese e la macchina ed oltre tutto, ora vuole togliermi il telefono per le comunicazioni clienti credo cerchi un pretesto per licenziarmi, come posso agire in merito?

Fabio ha detto...

@anonimo 20 giugno: rivolgiti ad un consulente del lavoro.

barbara ha detto...

Salve,

oggi la mia colf convivente mi ha comunicato di essere incinta. So che le spetta la maternità, e che giustamente non la posso licenziare, ma durante la maternità stessa ho anche l'obbligo di farla rimanere ad abitare da noi? Perché questo, di fatto, mi impedirebbe di assumere un'altra colf in sostituzione, per mancanza di spazio... E, se sì, quando nascerà il figlio, sarò obbligata ad accogliere in casa anche lui fino al termine dei mesi di maternità? Fra le altre cose, ho un cane non abituato a convivere con i bambini, e lo trovo pericoloso dal momento che durante il giorno io non sono in casa e non posso vigilare. Grazie per un riscontro, non trovo da nessuna parte indicazioni in tal senso.

Anonimo ha detto...

salve un anno scorso sono stata malatta pe 10 gg pero sono stata pagata come i giorni lavorativi,è normale cosi?????poi un altra domanda i contributi chi gli paga il lavoratore oppure il datore di lavoro,sono asigurata dall 15 sep 2009,e un mese fa o saputo che i contributi mi gli devo pagare io,ho ricevuto tre busta paga in un anno è mezzo,il mio stipendo è di 800 netti è basta.GRAZIE.

Fabio ha detto...

@barbara: la situazione è complessa, prima di prendere qualsiasi decisione ti consiglio di rivolgerti ad un patronato o caf per capire qual'è il modo corretto di agire.

Fabio ha detto...

@anonimo 21 giugno: è normale, i contributi li deve pagare il datore di lavoro se sei assunta con contratto in regola.

lucell ha detto...

ciao.una persona che ha lavorato per un anno e sei mesi con i documenti beneficiare di un aiuto in denaro dopo aver lasciato il lavoro? grazie

Anonimo ha detto...

ad aprile 2010 ho assunto con contratto colf a 25 ore settimanali una signora extracomunitaria che non si è mai entrata in italia; come devo procedere per dimostrare che il contratto non è mai stato efficace? La signora ha rimandato l'inizio del lavoro chiedendo di non fare la cessazione perchè aveva bisogno per i documenti. Devo pagare i contributi fino alla data del licenziamento (giugno 2011)?
Grazie.

Kaly

arianna ha detto...

@lucell: se aveva un contratto può richiedere la disoccupazione.

arianna ha detto...

@kaly: per queste domande ti consiglio di rivolgerti ad un sindacato.

lucell ha detto...

ti ringrazio molto Arriana!

Anonimo ha detto...

Salve...lavoro come colf da 7 anni,5 anni in nero ed da 2009 mi hanno asigurato,prendevo 8€ all ora,adesso nel mio contrato ho la stesa cifra,facio 25 ore settimanale da lunedi a sabato,pero nn sono pagata in basse alla busta paga ,prendo 800€ netto mesile è basta,nn ricevo da un anno è mezzo nessuna busta paga,ma in messe di giugno sono stata a ASL per portare i dichiarazioni di redito,ho scoperto di avere un pagamento di quasi 2000€ da pagare,per anno 2010,allora se come io al anno prendo 9600€ è il cud e di 11000€ al anno mi spega lei,il mio datore di lavoro mi ha detto solo un messe fa che sono i miei contributi da pagare,perche nn mi ha detto quando mi a fatto firmare il contratto di lavoro,perche nn mi ha avisato che sara al carico mio i contributi da pagare,come posso sapere quanti soldi vengono al messe pagati i contributi se io nn ne ho nessuna busta paga???Allora che cosa nn va bene sul mio contratto,se io prendo 800€ netto al messe è le rate messile sono di 270€ al messe per quanti soldi lavoro io è come sara giusto?no mai capisco niente chi è come mi hanno imbrogliato.Mi spiega lei sig.re Fabio.Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 5 luglio: ti consiglio di andare in un caf con il contratto che hai firmato per farti assistere.

Anonimo ha detto...

Ho avuto una badante con regolare contratto di lavoro, convivente con mia madre, dopo varie sgradevoli vicissitudini,l'ultima portandosi un uomo in casa lo licenziata.Adesso dopo che ha firmato una carta che non aveva rivalse da fare chiede di essere pagata perchè ha lavorato anche di notte citandomi in tribunale e con una richiesta esorbitante in denaro. Tutto questo è legale. Il contratto prevedeva trenta ore settimanali. Alla
medesima ho messo a disposizione una auto privata per potersi meglio muovere.

Fabio ha detto...

@anonimo 12 luglio: recati, carte alla mano, da un consulente del lavoro e poi da un legale.

Anonimo ha detto...

Salve..ho lavorato un anno come colf e anche badante nel fra tempo,x una famiglia che nn mi hanno mai messa in regola mai,io gli ho chesto di metermi in regola pero loro mi hanno detto kè no mi possona metermi inregola solo tramite una cooperativa,pero l'cooperativa mi hanno detto che nn possono pagrmi i miei diriti.Allora il datore di lavoro mi hanno licenziato doppo un anno quando io ho chesto di essere in regola,quindi a quello punto io ho fatto la causa tramite un avocato,i contegi sono stati di 6000€,pero il datore di lavoro non è d'accordo di pagarmi questi diritti,quindi mi hanno messo in atessa per un anno e messo.Posso avere i miei diriti anche se ho dei testimoni???La prego mi dica lei come facio io per avere i miei diritti è come!!!!Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 16 luglio: se hai di testimoni dovresti andare in un sindacato e chiedere assistenza legale per fagli causa.

Anonimo ha detto...

io gia sono andata dal avocato,e ho la causa in tribunale,ma in marzo 2012....mi paga il datore del lavoro 6.000E quella che mi aspetta?

Fabio ha detto...

@anonimo 19 luglio: bisogna vedere l'esito della causa.

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
stiamo considerando di assumere una colf (pulizia, aiuto generale in casa & baby-sitter) per 30 ore a settimana. Il stipendo netto mensile che abbiamo pensato di offrire è di 700,- Euro. Andando sul sito di INPS per calcolare i contributi, ci chiede per il stipendio lordo mensile, come si calcola? Il pagamento della 13a come funziona? In Dicembre dobbiamo praticamente pagare quasi due stipendi?
Grazie per l'aiuto!

Fabio ha detto...

@anonimo 22 luglio: onde evitare di sbagliare, ti consiglio di rivolgerti ad un consulente del lavoro prima di stipulare il contratto. Comunque al netto bisogna aggiungere circa il 25% per arrivare al lordo. A dicembre si deve pagare anche la tredicesima, quindi due mensilità.

Ella ha detto...

salve,ho lavorato per 3anni come badante,contratto a tempo deteminato 6mese,ma non so se si puo rinovare e di quanti volte?io ho firmato solo una volta a principio e poi mi diceva sempre dopo 6 mese che e rinovato,la sg e venuta a mancare,ancora non mi ha fatto liquidazione,sono passati 4mese,c'è un termine di fare liquidazione o l'ha possono fare in qualunque tempo.di questa cosa si occupavano gli figli,mi sembra qualcosa strano,mi sono fidata tròppo,e non meritavao, che sono stata molto brava con la madre gli volevo tanto bene,come ci fosse mia madre pure lei era contenta di me.Cordiali saluti!Grazie

Fabio ha detto...

@elle: visti tutti i tuoi dubbi e problemi ti conviene rivolgerti ad un caf o patronato.
comunque non possono rinnovarti senza una tua firma e poi la liquidazione devono darla al massimo dopo 2/3 mesi.

ella ha detto...

buon giorno,grazie per la risposta Sig.Fabio allora non c'è niente da fare,,,comunque sono rimasta fregata,cosi succede alle persone oneste.grazie mille

Anonimo ha detto...

Ho assunto una badante a ore per mia madre malata di alzheimer. Dopo un mese mi ha comunicato di essere incinta da prima dell'assunzione (assunta a fine maggio incinta indicativamente da fine aprile). Ora ho controllato le bollette telefoniche che non mi tornavano e ho visto che ha utilizzato parecchio il mio telefono di casa per chiamate sue private anche se non le è mai stato detto che era a sua disposizione.
Inutile dire che non mi fido più di questa persona. Come posso essere tutelato?

Fabio ha detto...

@anonimo 26 luglio: rivolgiti ad un consulente del lavoro per sapere come muoverti.

Anonimo ha detto...

Buon lavoro di sera che badanta di iulie 2010 con salario di 549 euros per i mesi di indeterminatade di periodo fino a sabato 5 ore domenica ma libera mentoineaza padronali devono lavorare domenica mattina 0 a.m per prepararsi alla colazione di Micu ad un ecc. piacerebbe lavarlo sappia che quanti ore io ho il diritto giovedì e domenica come libero come io lessi i setacci scrivo 12 ore e 24 Miercuri domenica ma non incontrai il giugno il certiificat del 2011 del mio datore di lavoro di beneficio disabile dalla legge 104 è costretto per cambiare il mio contratto perché la data stava aumentando giuridicamente lavoro di salario l'autosufficienza in acteeste ed ora è nonautosuficienta chiesto salario in aumento perché io sono costretto per applicarlo in Area di Trattamento intimo genitale sappia che tali trattamenti sono aplcate per guardare specialisti e per questa ragione loro mi dissero che io cerco altrove lavoro io ho chiesto che io creo loro liquidazione che io devo andare non è l'Autorità da applicare io il trattamento La ringrazierà.

simy ha detto...

buongiorno volevo un informazione:
sono incinta e faccio la badante ha un disabile in attesa della prima visita devo continuare a lavorare?
n.b la cooperativa ne è al corrente.

arianna ha detto...

@simy: se hai un contratto regolare, allora hai la maternità.

simy ha detto...

@arianna: si lo sò ma nel frattempo che aspetto di fare la visita per avere la maternità cosa devo fare la cooperativa non ha saputo dirmi niente .

simy ha detto...

@arianna: e chi me la dà la maternità?

arianna ha detto...

@simy: chiama l'Inps per avere chiarimenti in merito.

arianna ha detto...

@simy: la maternità viene pagata dall'Inps.

Anonimo ha detto...

Ciao, per una persona assunta con vitto e alloggio per assistenza parziale ad un'anziana,e per pulizia completa della casa e preparazione dei pasti, quante ore si devono lavorare? io inizio al mattino alle ore 8 ma non sò quando devo finire...e francamente mi sembrano troppe ore visto che lavoro fino alle 11 della sera..
grazie

arianna ha detto...

@anonimo 15 agosto: come convivente devi lavorare da contratto 10 ore giornaliere non consecutive per un totale di 54 ore settimanali.

Anonimo ha detto...

Sostituisco per mese agosto come la badante .Come sono i miei diritti -le ferie e il pagamento.Lia

arianna ha detto...

@lia: devi avere un contratto in regola per cui maturerai anche ferie. La retribuzione dipende dal livello di inquadramento.

Andrea ha detto...

Buongiorno, vorrei porLe gentilmente una domanda. Una coinquilina di casa di una mia parente si è offerta di aiutarla a farle le pulizie nella settimana che comportano circa 4 ore settimanali (in giorni che è libera di variare se non può) a fronte di 10 euro. Vorrei sapere se in questi termini è necessario fare un contratto e/o un modulo di declino responsabilità.
Grazie
Andrea

Fabio ha detto...

@Andrea: puoi acquistare i buoni lavoro per stare tranquillo. chiedi info all'inps.

dana 74 ha detto...

ciao a tuti. sono assunta come addetta alle pulizie da una azienda pero lavoro in casa del mio datore di lavoro non in azienda.che diritto ho alle ferie?e quanti giorni ? lavoro4 ore al giorno per 5 giorni /sattimana.se ho livello 6 dall 2007,sempre devo avere livello 6? come posso controlare se mio datore di lavoro versa contributi?

cristina ha detto...

lavoro senza contratto di lavoro con una famiglia 5 ore al giorno ce diritto mio se lei mi paga le ferie i tredicesima o se lavoro ad ore ce lo stesso diritto che loro mi devono pagare le ferri o tredicesima

Fabio ha detto...

@cristina: se non hai un contratto non hai diritto a nulla.

Anonimo ha detto...

sono una domestica che lavoro da 2 anni con una famiglia 10 ore alla settimana senza contratto di lavoro lei mai mi pagato tredicesima feria vorrei sapere se ce mio diritto i lei mi devo pagare anche se non ce contratto di lavoro

Fabio ha detto...

@anonimo 2 settembre: in realtà senza contratto non avresti diritto a nulla.

rosy ha detto...

buon giorno vorrei sapere se le paghe scritte nel vostro contratto di lavoro badanti minimi retributivi 4 categorie sono compresi i contributi

saluti

Fabio ha detto...

@rosy: i contributi sono a parte.

vittoria ha detto...

vorei sapere per le badante convivente ,le feste che cadono in setimana come e stata 15 di agosto vene pagata in bustapaga coanto la 54 ore setimanale con 3,94 al ora sono stata in ferie din data de8 agosto fino25 agosto 14 giorni la ragata che mia tenut postu e stata pagata 15 di festa cu 50 euro coando mia dat bust.mia meo la festa pagata anche a me con35 euro poi mia deto che 35 euro che mia mes in bus.di darli perche a pagat la ragata con 50 vorei sapere di paga un alra in mia busta vengo anche ieu pagata grazie.

arianna ha detto...

@anonimo 3 settembre: per i tuoi dubbi ti consiglio di sentire un sindacato o caf.

Anonimo ha detto...

ho una colf in regola 12 ore la settimana da meno di un anno, vorrei cambiarla perchè i suoi orari di lavoro sono incompatibili con le mie necessità, posso cambiarla e che preavviso devo darle?

arianna ha detto...

@anonimo 5 settembre: il preavviso è quello stabilito dal contratto collettivo. Prima di fare qualsiasi cosa ti consiglio di sentire un patronato.

Anonimo ha detto...

ciao sono nico lavoro come badante e giusto che ogni anno di lavoro se rinnuova il contratto lo dobiamo firmare tute due io e il mio datore di lavoro
veroooooooo invecce lui no la fatto mi son trovata con aumento diretamente ne la busta paga picolo pero e anche le domenice lavoro sino a ora di pranzo senza pagarmi o il contratto di conviventa sono 24 su 24 e tante altre coze ingiuste stipendio 780 euroooooooo
e guardo una persona invalide civile
pero lei e bravisima li voglio bene

sono rimasta per lei grazie mile
scz la scrittura aspetto la risposta con tanto rispetto per voi

arianna ha detto...

@anonimo 6 settembre: rivolgiti direttamente ad un patronato che ti dirà indicazioni su come comportarti.

rosetta ha detto...

buona sera, vorrei sapere se devo pagare ferie e tredicesima a lla badante che per 3 mesi ha sostituito
la precedente per problemi famigliari
grazie

arianna ha detto...

@rosetta: se ha un contratto regolare, devi pagarle ferie e rateo di tredicesima.

rosetta ha detto...

buona sera la badante che sostituisce provisoriamente
,non ha il contratto, cosa rischio se non pago la tredicesina e la liquidazione
saluti

arianna ha detto...

@rosetta: se non ha il contratto non gli spetta la 13esima e il tfr. tuttavia può farti causa per lavoro in nero. ti conviene accettare le sue richieste.

rita ha detto...

la questione che vado a raccontarVi riguarda un'amica extracomuniaria.
La signora è stata impiegata con contratto CS avendo come datore di lavoro una anziana che è morta la scorsa settimana a 101 (centouno) anni.
I figli della defunta vivono tutti in Svizzera.
Di ritorno dalle esequie hanno chiuso casa e sono ripartiti.
Il giorno successivo al decesso hanno fatto firmare alla badante la lettera di licenziamento e hanno incaricato il patronato cisl di espletare le pratiche del caso.
Hanno consegnato alla badante una cifra che dovrebbe essere sufficiente per coprire l'ultima retribuzione, la tredicesima e il TFR, e le hanno fatto firmare una ricevuta.
La badante è stata ospitata provvisoriamente da una vicina di casa di buon cuore, che si è presa l'ncarico di ritirare le carte dai sindacati, quando saranno pronte.
La badante, assistita da questa vicina, ha fatto richiesta dell'indennità di disoccupazione e si è iscritta all'ufficio per l'impiego.
Poi ha trovato alloggio presso una conoscente a circa 100Km da qui.
DOMANDA: come si deve fare a pagare gli ultimi contributi all'Inps?
Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 16 settembre: ti conviene andare all'inps con la posizione contributiva e pagare quello che manca.

rita ha detto...

Quindi tocca alla badante pagare l'ultimo bollettino, visto che il datore di lavoro è defunto?
I figli le hanno detto che non sarebbe stato da pagare, proprio perchè defunto!!!
Mi pareva che fosse un po' strano!

rita ha detto...

Altra domanda in merito: la badante era tenuta a fare la dichiarazione dei redditi, percependo circa 950 euro al mese?
Credo che non l'abbia mai fatto.
Rischia qualcosa?
Grazie

arianna ha detto...

@rita: la badante deve dichiarare i redditi e se la persona di cui si deve occupare è defunta, il contratto decade.

supermdmario1975 ha detto...

salve!sono una badante che lavora con un contratto part time,e vorrei sapere se ho dirrito alla tredicesima.grazie!

Fabio ha detto...

@supermdmario1975: certo che hai diritto alla tredicesima se hai un contratto regolare.

Anonimo ha detto...

UNA COLF HA DIRITTO A PRENDERE I PERMESSI DELLA LEGGE 104 PER IL FRATELLO DISABILE?

Fabio ha detto...

@anonimo 12 ottobre: se ha un contratto regolare, può prenderli.

Anonimo ha detto...

ciao,sono una badante ho un contratto di categoria C/S 25 ore settimanale convivente.voglio fare un corso di ADB e ho capito che dipende dall contratto si ha diritto ha 150ore all anno pagate,io ho questo diritto?grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 13 ottobre: dovresti averlo ma ti conviene chiedere ad un caf o patronato.

Anonimo ha detto...

ciao,sto lavorando da una settimana presso una coppia di anziani il signore ha l'alzhaimer ed è molto agressivo,sto faccendo tre ore di lavoro,ho la qualifica oss ,vorrei sapere q contrato fare ,grazie

arianna ha detto...

@anonimo 15 ottobre: ti dovresti far fare un contratto al livello CS.

Anonimo ha detto...

buona sera!!! vorrei gentilmente chiedere un chiarimento se possibile..... sono assunta come colf, dal mese di aprile di questo anno....lavoro 25 ore settimanali ripartite in 5 ore al giorno.... in caso di malattia, ho diritto ugualmente alla retribuzione per i giorni di assenza? se si, in quale percentuale??? grazie mille anticipatamente!!!! conto sulla sua risposta!!!!

Fabio ha detto...

@anonimo 25 ottobre: hai diritto al pagamento della malattia.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio.Sono una badante rumena e lavoro come badante per una segnora anziana dal 14 luglio 2010 fino al 10 ottobre 2010 sensa contratto di lavoro e cominciando dal 10 ottobre con contratto di lavoro tempo nedeterminato livello CS 27 ore settimanale vita e allogio e un stipendio di 720 euro al mese.Invece io lavoro 24 sul 24 ore,ho 2 ore libere al giorno e sono libera domenica dalle ore 14 fino a le ore 19 e ricevo la bustapaga per 871,22 euro cosi come si deve pagare in realta per la persona nonautosufficente perche la segnora e una persona nonautosufficente.So che ho dirrito a le ferie e ho parlato con figlio de la segnora qualle mi porta stipendio e ho detto che voglio una prendermi 7 giorni di ferie cominciando dal 12 novembre.loro se hanno arrabiato e hanno detto che mi licenziano che non ci sono soldi per andare avanti e che mi porterano gli soldi pe le giorni lavorative del mese di novembre+la tredicesima +pagamento delle ferie.La chiedo a lei se e possibile di rispondermi come si fa il calcolo per fine di raporto di lavoro in questo caso e dove deve essere firmato la lettera di licenziamento.loro mi hanno detto che vengono acasa con la lettera di licenziamento e gli soldi per pagarmi quello che mi devono dare.E coretto che io firmo il licenziamento acasa ? Non deve andare al sindacato per calcolare ultima bustapaga e firmare il fine di contratto di lavoro? Ho diritto a disoccupazione?
GRAZIE IN ANTICIPO PER LE RISPOSTE.E unaltra domanda al fine di raporto di lavoro non mi deve essere pagate anche le giorni festivi visto che io ho lavorato tutte le feste e non mi sono state pagate mai queste feste da quando sono cominciato a lavorare preso questa signora?

Anonimo ha detto...

Ma quanti contratti di lavoro x badanti esistono?
Io fino ad ora ho fatto riferimento ad un contratto stipulato il 13/02/2007 che scade (scaduto) il 28 febbraio 2011; quello a cui fate riferimento Voi (articolo 40) dice che sostituisce quello precedente del 19/7/2006, scaduto il 31/12/2007e scadrà il 20/5/2010 ????
I contratti non dovrebbero valere x tutti gli anni a cui sono riferiti?
Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 26 ottobre: ti consiglio di portare tutta la tua documentazione ad un caf o patronato e chiedere aiuto a loro.

Fabio ha detto...

@anonimo 26 ottobre: ti conviene andare in un caf o patronato per farti aggiornare su tutti i contratti.

Anonimo ha detto...

Scusami ma la tua non è una risposta esauriente! Forse che ogni CAF applica il contratto che meglio gli aggrada ? Oppure è un modo per dar lavoro a delle persone? A cosa serve allora internet ?
Anonimo mercoledi' 26 Ottobre

Fabio ha detto...

@anonimo 27 ottobre: gli unici che possono aiutarti sono i consulente del lavoro abilitati e gli addetti che lavoro nei caf o patronati.
sono loro che hanno i CCNL aggiornati e possono soddisfare i tuoi dubbi.
qui hai trovato un contratto preso dal Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro.

Anonimo ha detto...

Ho una suocera che a seguito ictus avrebbe bisogno di una badante a tempo pieno; inoltre tanto per non farmi mancare nulla, ho mia mamma (94 anni)che invece avrebbe solo bisogno di una donna delle pulizie a ore. Gradirei sapere se c'è differenza di contratto tra una collaboratrice famigliare e una badante.
Se si, quali sono i contratti a cui posso fare riferimento? Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 27 ottobre: rivolgiti direttamente ad un sindacato.

Anonimo ha detto...

Quale è la retribuzione lorda e netta di una badante inquadrata con il livello BS convivente 25 ore settimanali? Quanto sono i contributi trimestrali? Se applico un superminimo pago i contributi anche su quello? Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 28 ottobre: per tutte queste domande ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista oppure ad un caf o patronato.

Anonimo ha detto...

Gli scatti di anzianità di una badante (4%) si calcolano sul minimo tabellare del livello o sulla paga oraria effettivamente erogata ?
Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 4 novembre: gli scatti si calcolano sul livello.

Anonimo ha detto...

Ciao!Come il ordine per i documenti prima volta. Grazie.AHHA

Anonimo ha detto...

Lavoro come la badante .Devo preparare i documenti per il contratto.Vorrei sapere l'ordine per farli.Grazie.Lia

arianna ha detto...

@lia: devi contattare un consulente del lavoro o caf per questo tipo di problematiche.

Anonimo ha detto...

buongiorno!
io lavoro come badante in regola da 6 anni(a dicembre)per 1 sig diversamente abile.ha la sorella che gestisce tutto,lei va a lavorare al mattino e torna alla sera.ha sempre deciso lei quando fare le ferie ed anche quanto,sempre ad agosto xchè lei ha le ferie ad agosto.quest'anno ho fatto le ferie(24 giorni),però vorrei andare a casa xchè ho da risolvere 1 problema.lei di sicuro non sarà d'accordo,cosa posso fare?
ho il contratto con 40 ore settimanale,sono libera sabato pomeriggio e la domenica,faccio tutto in casa:da mangiare,pulizie,stirare ed anche fuori nel cortile.
non ho mai avuto giorno libero come il santo padrono del paese ed il 15 agosto (se era da lunedi a sabato) è sempre stato contato come giorno di ferie.
grazie in anticipo

arianna ha detto...

@anonimo 8 novembre: se hai un contratto regolare dovresti avere il computo delle ferie residue. ne hai? se le hai esaurite allora devi chiedere al datore di lavoro se ti può far andare in negativo.

Anonimo ha detto...

ho da fare i permessi di quest'anno e dall'anno scorso( 16 ore+ 16 ore)'poi avrei 2 giorni di quest'anno,però sarebbe anche da recuperare il 15 di agosto che è stato contato come ferie,come di solito ogni anno.non posso chiedere anche tutti i giorni non fatti anche del santo patrono del paese(mai prese)? io ho il contratto a tempo indeterminato,40 ore settimanale-7 ore da lunedi a venerdi,e 5 ore di sabato.grazie

arianna ha detto...

@anonimo 8 novembre: mi spieghi meglio la domanda?!

Anonimo ha detto...

visto che io non ho mai avuto festa quando c'èra il patrono del paese e poi ho ancora da fare 6 giorni di ferie compresi i permessi e poi è stata la sig a decidere sempre le mie ferie,vorrei sapere se ho il diritto di chiedere quest'anno a natale e cosa può succedere se lei non è d'accordo ed io me li prendo lo stesso?

Fabio ha detto...

@anonimo 9 novembre: devi sempre avere l'avallo del datore di lavoro altrimenti rischi una contestazione disciplinare.

Anonimo ha detto...

CIAO-LAVORO DA 2 ANI E 10 MESI COME BADANTE CON UN CONTRATO INDETERMINATO -TUTTO IN REGOLA.PER MOTIVI PERSONALI VOGLIO LASCIARE QUESTO LAVORO.QUANTO TEMPO PRIMA DEVO AVISARE-QUANTI GIORNI?GRAZIE

arianna ha detto...

@anonimo 11 novembre: trovi i tempi di preavviso qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2011/05/preavviso-colf-e-badanti-dimissioni-e.html.

simy ha detto...

salve io sono al 5°mese di gravidanza con contratto scaduto il 1 ottobre . cosa devo fare ? sono andata all'inps e mi hanno detto di andare al caf e che la maternità partiva da gennaio .non capisco in questi mesi ( ott nov e dic) non percepisco niente? posso fare domanda di disoccupazione in alternativa? io sò che mi spetta dopo la maternità o no? grazie .

marinela ha detto...

buonasera! io lavoro come badante ed a natale vado in romania x risolvere 1 problema.la sig mi ha detto di rientrare il 1 di gennaio.vorrei sapere cosa succede se io non rientro a quel data.ho il contratto di lavoro a tempo indeterminato (40 ore settimanale).grazie

Fabio ha detto...

@marinella: puoi avere delle contestazioni.

Fabio ha detto...

@simy: in realtà devi far riferimento a quello che ti dice l'Inps.

marinela ha detto...

che sarebbero le contestazioni(mi licenzia?cosa potrebbe succedere?)vorrei sapere a cosa vado in contro.

Anonimo ha detto...

Salve,

sono una ragazza italo-statunitense, sto per essere assunta come baby sitter. Data la responsabilità del ruolo vorrei sapere in quale categoria essere iscritta. Devo occuparmi di una bimba 4 giorni a settimana per 7 ore al giorno, devo cucinare e darle da mangiare, occuparmi della sua pulizia, portarla a spasso e della sua biancheria (cambio lenzuola, armadi..). Il fatto che parlo correttamente inglese è stato considerato un valore aggiunto per il mio ruolo. Vi ringrazio per il preziosissimo supporto.

Fabio ha detto...

@anonimo 16 novembre: per il tuo ruolo è adatto un livello CS.

«Meno recenti ‹Vecchi   201 – 400 di 583   Nuovi› Più recenti»